Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

sabato 4 novembre 2017

SCAVIAMO PER TROVARE GEMME SPIRITUALI: LUCA 6-7


Cosa avete imparato su Geova dai capitoli in programma questa settimana?



Luca 6:13  
“ Quando si fece giorno chiamò i suoi discepoli e fra loro ne scelse 12, ai quali diede il nome di apostoli…”

I dodici furono scelti fra un numero maggiore di discepoli e furono chiamati “apostoli” da Gesù, “perché stessero con lui e li mandasse a predicare.

Allora cosa richiede Geova da noi?


…………………………………………..

Luca 7:32 
“ Assomigliano a bambini seduti nella piazza, che gridano gli uni agli altri: ‘Abbiamo suonato il flauto per voi, ma non avete ballato; abbiamo cantato lamenti funebri, ma non avete pianto! ”

Gesù con queste sue parole condanna una generazione apatica, insoddisfatta di tutto.

 Chi insiste che basta non fare niente di male nella vita, dovrebbe riflettere su questo punto. L’apatia porta la disapprovazione di Dio.


……………………………………………..


Quali altre gemme spirituali avete scoperto nei capitoli in programma questa settimana?



Luca 6:40
“ L’allievo non è al di sopra del suo maestro, ma chi viene istruito perfettamente sarà come il suo maestro…”

Cosa significa istruire perfettamente qualcuno? Un insegnante della Parola di Dio deve dare l‘esempio a quelli con cui studia. Deve mettere in pratica lui  stesso le cose che predica.


……………………………………………….


Luca  6: 49
“ D’altra parte, chi ascolta e non fa niente è simile a un uomo che costruì una casa senza le fondamenta. Quando il fiume la investì, la casa immediatamente crollò, e fu distrutta completamente…”

    La ragione  per cui la casa crolla non è la piena del fiume, ma le fondamenta mancanti.

Se la nostra spiritualità vacilla dobbiamo rimettere mano alle fondamenta. Se la persona che studia con noi, non fa niente dobbiamo ricostruire le fondamenta. Cercare di capire dove abbiamo sbagliato.


…………………………………………………


Luca 7:33-34
"Allo stesso modo, è venuto Giovanni Battista, che non mangia pane né beve vino, e voi dite: ‘Ha un demonio’. È venuto il Figlio dell’uomo, che mangia e beve, e voi dite: ‘Ecco un ghiottone e un gran bevitore di vino, amico di esattori di tasse e peccatori! "
    
Lo abbiamo senz'altro notato, alle persone non va bene niente di quello che  facciamo, sono sempre pronti a criticarci soprattutto quando ci diamo da fare nelle attività Teocratiche. Ma questo non è un problema nostro. 




Posta un commento