Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

venerdì 16 febbraio 2018

SCAVIAMO PER TROVARE GEMME SPIRITUALI: GIOVANNI 1-2


Cosa avete imparato su Geova dai capitoli in programma questa settimana?



Giovanni  2:19-20
“ Gesù rispose loro: “Distruggete questo tempio, e in tre giorni lo rialzerò”. Allora i giudei dissero: “Ci sono voluti 46 anni per costruire questo tempio, e tu lo rialzerai in tre giorni? ”

    Di cosa stava parlando Gesù? Il suo discorso poteva essere compreso forse facendo qualche domanda sincera.

Noi come facciamo a misurare l’interesse di una persona per la verità? Se fa domande, se mostra interesse. Allora Geova fa la sua parte e gli apre il cuore alla verità.

………………………………

Giovanni  2: 25
“ E non aveva bisogno che nessuno gli spiegasse nulla riguardo all’uomo, dato che sapeva cosa c’era nell’uomo…”  

Cristo conosceva cosa c’era nel cuore di chi lo avvicinava.

Geova sa cosa c’è nel tuo cuore, tu non lo sai perché a volte ti comporti in un certo modo, lui lo sa. Ti ha visto piangere quando eri ancora una bambina per quello che succedeva intorno a te, quando hai visto tua madre soffrire per qualcosa, o quando hai perso una persona a te cara. Sa come le cose che hai vissuto hanno stravolto la tua vita e, indipendentemente da quello che credono gli altri di te, Lui lo sa quanto sei profondamente buona.

………………………..

Quali altre gemme spirituali avete scoperto nei capitoli in programma questa settimana?



Giovanni 1:18
“ Nessun uomo ha mai visto Dio; l’unigenito dio che sta accanto al Padre è colui che lo ha fatto conoscere…”

Nessun uomo ha mai visto Dio, però vedevano Gesù Cristo. Quindi Gesù Cristo non è Dio. 

Alcuni insegnamenti  della Bibbia sono molto facili da capire.

………………………………

Giovanni 1:35,40
“ Il giorno dopo ancora, Giovanni si trovava di nuovo là con due suoi discepoli…”

“ Uno dei due che avevano udito le parole di Giovanni e che avevano seguito Gesù era Andrea, fratello di Simon Pietro…”

 Chi era il discepolo che, insieme ad Andrea, stava con Giovanni il Battezzatore? 

L‘evangelista nel suo Vangelo non menziona mai se stesso per nome, mentre quando parla di Giovanni si riferisce sempre a Giovanni il Battezzatore. Quindi il discepolo di cui non compare il nome è evidentemente l’apostolo Giovanni.

…………………………………

Giovanni 2:14-15
“ E nel tempio trovò i venditori di bovini, pecore e colombe e i cambiamonete, seduti ai loro posti. Allora si fece una frusta di corde e scacciò dal tempio tutti quelli che avevano pecore e bovini, e gettò a terra le monete dei cambiavalute e rovesciò i loro tavoli…”

Alcuni commentatori Biblici, hanno voluto vedere in queste parole Gesù come una persona che dava libero sfogo alla sua ira.

Gesù usò una frusta, ma non la usò per colpire qualche uomo,  il suo scopo principale era la purificazione del Tempio e salvaguardare la pura adorazione.

Cosa pensiamo quando gli Anziani rimuovono, riprendono o disassociano qualcuno?

Gli Anziani fanno il possibile per aiutare i peccatori anche se hanno fatto un grave peccato. Quando si arriva alla disassociazione è perché la persona non dimostra pentimento. Comunque la loro principale preoccupazione è la protezione spirituale del gregge di Dio.













Posta un commento