Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

giovedì 1 marzo 2018

SCAVIAMO PER TROVARE GEMME SPIRITUALI: GIOVANNI 5-6


Cosa avete imparato su Geova dai capitoli in programma questa settimana?



Giovanni  5:39-40
" Voi esaminate le Scritture perché pensate che avrete vita eterna tramite esse; e sono proprio queste che rendono testimonianza riguardo a me. Eppure non volete venire da me per avere la vita..."

Alcuni si rendono conto che la Bibbia è una guida affidabile, ma non vogliono fare quello che dice. 

Non hanno nessun risultato dallo studio perché non sono sinceri e non si lasciano ammaestrare. Non vogliono realmente cambiare la loro vita.

………………………………

Giovanni  6:12   
Ma quando tutti si furono saziati, Gesù disse ai suoi discepoli: “Raccogliete gli avanzi, così che non si sprechi nulla”. 

Mostriamo personalmente la stessa attitudine verso le cose che oggi Geova ci provvede?

Molte pubblicazioni non sono usate saggiamente. Spesse volte Bibbie, libri, libretti dei cantici e riviste sono lasciati nelle Sale del Regno e nei luoghi delle assemblee senza che alcuno vada a ritirarli, oppure sono gettati via, benché in buone condizioni. 

Nella stessa maniera dovremmo accertarci che quelli a cui lasciamo le pubblicazioni le leggano veramente.

…………………...............

Quali altre gemme spirituali avete scoperto nei capitoli in programma questa settimana?



Giovanni 5:14
Più tardi Gesù incontrò l’uomo nel tempio e gli disse: “Ecco, sei guarito; non peccare più, così che non ti capiti qualcosa di peggio”

Gesù intendeva dire che quell’uomo, dal momento che gli era stata mostrata misericordia, ora doveva seguire la via della salvezza e non doveva più peccare volontariamente se non voleva che gli accadesse qualcosa di peggio della malattia.

Cosa c'era di peggio della sua malattia?
Avrebbe potuto commettere un peccato imperdonabile, divenendo meritevole di morte senza possibilità di risurrezione.

…………………………………

Giovanni 5:24
" In verità, sì, in verità vi dico: chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato ha vita eterna e non va incontro al giudizio, ma è passato dalla morte alla vita..."

 Chi sono quelli che possono passare dalla morte alla vita? 

Gesù parla di coloro che un tempo erano spiritualmente morti ma che, udendo le sue parole, ripongono fede in lui e abbandonano una condotta peccaminosa. 

Passano dalla morte alla vita nel senso che la loro condanna a morte viene revocata e, dal momento che ripongono fede in Dio, viene offerta loro la speranza della vita eterna. 

………………………………

Giovanni   6:53
Perciò Gesù disse loro: “In verità, sì, in verità vi dico: se non mangiate la carne del Figlio dell’uomo e non bevete il suo sangue, non avete vita in voi.

 Cosa significa avere in sé la vita? 

Significa conseguire la vita nel senso più pieno. I cristiani unti la conseguono quando vengono risuscitati alla vita celeste.

I fedeli che hanno la speranza terrena assaporeranno questa pienezza di vita solo dopo aver superato la prova finale, che avrà luogo immediatamente dopo la fine del Regno millenario di Cristo.




Posta un commento