Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

lunedì 13 febbraio 2017

LA NAPOLI CHE FU’ (8)



Non si può parlare della Napoli che fu e trascurare i Classici Napoletani, le canzoni immortali che hanno fatto conoscere la città di Napoli al mondo. Ebbene molte di esse hanno una loro propria storia. Non è bello poterla conoscere?

Il classico di cui vi parlo oggi è:  “ O Sole Mio! “
Potete ascoltarla qui in una recente interpretazione del   “ VOLO! “ 

Forse, "'O sole mio", scritta all'inizio del secolo, è la canzone Napoletana più conosciuta e più cantata in tutto il mondo. Pochi sanno, però, che la musica fu composta altrove. Il suo autore, Eduardo Di Capua, nel periodo della composizione del brano, era in giro per il mondo con il padre Giacobbe, bravo violinista. 



Durante una sosta ad Odessa, in Ucraina, una mattina dietro ai vetri della finestra dell'albergo, notando la sfavillante luminosità del sole ucraino, compose le note di questa canzone sul testo datogli da Capurro a Napoli prima della partenza.

Si conoscono numerosissime versioni del classico, in tutti i generi musicali. L'hanno interpretata ed incisa cantanti lirici, cultori del jazz e perfino del rock. (Ne esiste una versione incisa da Elvis Presley.)

Per chi ama le storie della Napoli che fu:
http://rideresalerno.blogspot.it/2017/01/la-napoli-che-fu-7.html


Posta un commento