Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

venerdì 5 settembre 2014

LA SALERNO CHE FU’ ! (10)


Il nostro pellegrinare da una casa all'altra terminò nel 1960’. Ci trasferimmo dai Nonni Materni, in una casa popolare di fronte al campo sportivo vecchio di Salerno. Il glorioso Vestuti! 

Eravamo al primo piano, proprio di fronte ai distinti dello stadio. Una piccola cucina col bagno e due stanzette con un minuscolo balcone.
In una stanza dormivano i miei nonni. Nell’altra stanza, io e miei genitori. 

Le cose positive erano che, non dovendo pagare l’affitto, doveva esserci questo all'origine dei tanti traslochi, poteva finalmente essere una soluzione più stabile. Inoltre abitavamo vicino a una sorella di mia madre e quindi avevo dei cugini con cui giocare. 



La domenica era possibile vedere le partite di calcio dal balcone della signora al secondo piano. A gratis! Dodici Persone su un minuscolo balcone. 

Le cose negative per me? I miei genitori cominciarono a procreare! A quei tempi era più potente di oggi: “La Forza di Gravidanza!”

Ecco che dopo qualche anno, i miei genitori si concentrarono molto sotto questo aspetto, si dormiva in sei nella stessa stanzetta. Per lo spazio vitale, decise di fare qualcosa  il nonno, che dopo un paio d’anni pensò di abbandonare il pianeta terra e lasciarci. 

Comunque rimanevamo in sei + la nonna, in due piccole stanzette e con un solo bagno. Inoltre lo stesso era ricavato dalla piccola cucina.  Più che di un bagno si trattava di una semplice stanzetta di un metro quadro. C’era solo il water per i bisogni. Solo in un secondo momento, sempre nella cucina, i miei ricavarono una piccola vasca da bagno. Insomma nella piccola cucina c’era la vasca da bagno, il  water, e si cucinava pure! E’ il tutto per sette anime. 

Inutile aggiungere che a casa nostra non potevamo ammalarci. “Chi si inferma è perduto!”  Sosteneva un comico!       

E noi non potevamo permetterci Spese Voluttuarie!                                                                                   per interessati all'argomento:
http://rideresalerno.blogspot.it/2014/07/la-salerno-che-fu-9.html                                                                                           

Posta un commento