Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

mercoledì 7 gennaio 2015

LA RICERCA DELLA FELICITA! (20)


Non è facile essere Felici se non si Ride mai!
La vita è dura, siamo d’accordo, però Il libro Biblico di Ecclesiaste afferma che c’è: 
“Un Tempo per Piangere e un tempo per Ridere”.  

Se Ridiamo spesso, gli ormoni dello stress contenuti nel sangue, l’adrenalina e il cortisone, diminuiscono e di conseguenza ci sentiamo meno ansiosi e preoccupati. E stato dimostrato inoltre che, Ridere migliora la capacità di concentrazione e aumenta enormemente la nostra capacità di risolvere problemi di natura intellettuale.

E’ stato fatto un esperimento su 2 gruppi di volontari: Dovevano risolvere una serie di problemi. Ad un gruppo fu fatto vedere prima un video educativo, all'altro uno spettacolo comico. Questi ultimi risolvevano i problemi con una velocità tripla rispetto agli altri.

Quando ci capita un grosso problema abbiamo poca voglia di ridere, però dobbiamo ammettere che poi, a distanza di qualche settimana, riusciamo a Riderci sopra. Le cose sarebbero più facili per noi, se riuscissimo a Ridere di ciò che ci accade al momento! Il segreto è trovarvi qualcosa di divertente. Dipende dalla nostra mente, noi scegliamo i nostri pensieri.



“ Qual’è, o quale potrebbe essere, il lato comico della faccenda? Non c’è nulla di divertente? “
Cerchiamo e troviamo qualcosa che lo sia. E un problema prendere la vita troppo sul serio! Chiediamoci: “ Questo problema avrà importanza da qui a 5 o 10 anni? ” 

Non preoccupiamoci delle piccole cose, la maggior parte di quello che ci capita nella vita, sono piccole cose. 

Una Donna arrivata alla fine della sua esistenza si espresse in questa maniera:
 “Se potessi vivere di nuovo, non sarei sempre perfetta. Mi rilasserei di più, sarei più sciocca, mangerei più gelati, vorrei avere più problemi reali e meno problemi immaginari. Viaggerei più leggera, guarderei più albe, giocherei di più coi bambini. Ma ormai non posso!

Lei non poteva, era alla fine della sua vita, ma noi possiamo ancora farlo! 

Posta un commento