Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

martedì 12 aprile 2016

IL PRIMO TERRORISTA!


I Terroristi ci sono sempre stati da che mondo è mondo. Ovviamente non usavano le bombe, i missili o altra roba del genere, dal momento che non erano stati ancora inventati, però almeno con il fuoco si sono sempre dati da fare. 

Nel IV secolo A.C. Erostrato, un vecchietto greco che di mestiere faceva il pastore, in crisi d’identità incendiò il tempio di Artemide solo per dimostrare, a se stesso e agli altri, che era ancora vivo.

Il suo ragionamento sarà stato pressappoco questo: 
“ Sono arrivato a ottant'anni senza aver fatto nulla d’importante. Non sono l’autore di un poema immortale, non ho scolpito una statua memorabile, non sono un capo di Stato e nemmeno un generale che ha vinto grandi battaglie. Debbo assolutamente fare qualcosa per entrare nella Storia. ”



Detto fatto pensò bene d’incendiare il tempio di Artemide, una delle sette meraviglie del mondo antico. Non potendo rivendicare il gesto per telefono, non potendo mettere le foto del fattaccio su Facebook, si piazzò davanti alle fiamme e si mise a gridare a squarciagola: 
“ Popolo di Efeso, guardami bene in faccia: io sono Erostrato, quello che ha incendiato il tempio di Artemide! ”

Che avrebbero dovuto fare gli Efesini? Giustamente lo misero in galera, (non in manicomio). Venne giustiziato e le sue spoglie furono disperse affinché non ne restasse traccia.

Quanti piccoli e grandi Erostrati si aggirano oggi per le strade del mondo? 

Certo Erostrato era un povero pazzo che giocava col fuoco. I Terroristi oggi invece hanno le bombe. Ne siamo sicuri perché le hanno comprate dall'America, dalla Russia, dalla Germania e da altre nazioni, compresa la nostra. Infatti almeno 2 miliardi e mezzo di armi vendute ai paesi Islamici sono Italiane. Viviamo in una grande nazione progressista e intelligente, vero?

Veramente esiste qualcuno che è convinto che le cose succedono solo a Parigi, a Londra, a Bruxelles e a New York? Da noi non accadrà mai niente? Mai niente?

Sembra che i Terroristi dell'Isis abbiano invece nel mirino proprio l'Italia, in particolare le loro minacce sono rivolte al vaticano, a cui hanno già inviato alcuni messaggi interessanti:
" Tra qualche mese arriverà l'Anticristo, prenderemo la Capitale! Preparatevi al saccheggio di Roma!"


Il saudita Abdel Qader Al-Najdi, che si presenta come il nuovo capo dello Stato Islamico in Libia, minaccia Roma e "i nuovi crociati" e promette vendetta all’Occidente. In una lista in mano a Sky News i nomi di 20mila combattenti e aspiranti kamikaze.


Ce l'hanno proprio col vaticano! Ma guarda che gente, chissà poi perché...



......................................


Siamo Velocemente arrivati al Quarto anno dalla nascita di questo Blog. Così ho pensato, per i mesi estivi, di riproporre gli articoli che ritengo più interessanti e piacevoli da leggere di questo primo quadriennio.

Grazie per avere seguito e apprezzato.


Tommy Guariglia








Posta un commento