Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

lunedì 4 gennaio 2016

IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO: GARIBALDI!


Chi si ricorda il successo avuto alcuni anni fa dal libro: “ Io speriamo che me la cavo? “

Il testo conteneva alcuni temi redatti da ragazzini dell’hinterland Napoletano e  raccolti da un maestro elementare. Mi sono chiesto:
Chissà quanti testi del genere ci saranno ancora sul web e ne ho trovati alcuni, Questo per dimostrare che il genio non si nasconde solo in un paese o in una regione. Futuri cervelloni ne abbiamo a bizzeffe. speriamo che una volta cresciuti scappino da qualche parte.


TEMA:  GARIBALDI!

Una volta l’Italia non era nostra perché era piena di nemici. Allora il re che era buono e si preoccupava tanto ha chiamato Garibaldi e gli ha detto di pensarci lui. 



Così sono montati in una grande barca mille amici di Garibaldi, tutti vestiti di rosso come lui perché gli volevano bene, e sono sbarcati in un porto per fare la guerra.

Siccome erano bravi e vincevano sempre, il Re ha voluto salutarli ed è andato a trovarli. E ci son state tante feste e tutti sparavano in aria. Poi Garibaldi ha preso l’Italia e l’ha regalata al Re e hanno fatto festa di nuovo.

Poi ovviamente hanno dovuto andare tutti a casa perché avevano malinconia. 

Anche io da grande voglio essere un Garibaldi.

………………………………..


La  stoffa da futuro Giornalista e Storico, è evidente dalle ricerche fatte prima di commentare il Personaggio. Questo cervellone non possiamo assolutamente permetterci di correre il rischio di perdercelo.

Posta un commento