Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

domenica 20 maggio 2018

SCAVIAMO PRIMA_


A volte vi succede di non riuscire a capire perché persone apparentemente di buona cultura, sveglie e anche di spiccata intelligenza, non riescano a capire le verità della Parola di Dio?

Pensiamo a cosa gli è capitato una volta venuti al mondo. Non appena hanno acquistato l’uso della parola e cominciato a fare domande su come sono nati, li hanno riempiti di  stupidaggini, dai cavoli alle cicogne. 

Poi li hanno spediti all'asilo dove hanno  iniziato a ricevere i rudimenti di una visione magica del mondo popolata fra l’altro da  gnomi, befane e babbi natale, per poi continuare in tutte le  scuole nell'ora di  religione, con i santi e i miracoli.

Poi sempre a scuola li hanno costretti a studiare una serie di insegnamenti letterari e filosofici, dagli dei di Omero, alle idee di  Platone, alla  metafisica di Aristotele, ai regni dell’aldilà della  divina commedia di Dante.



Parallelamente il mercato letterario, cinematografico e televisivo, li ha sommersi di storiaccie di  magia e fantasia, da Harry Potter a  Dan Brown, per non parlare delle fiction televisive, sacre e profane, che hanno visto sul piccolo schermo. Il tutto sostenuto da un battage  pubblicitario di recensioni, interventi e dibattiti negli spazi culturali dei  media. 

Quando la Bibbia dice che satana ha accecato la mente significa proprio questo. Dopo essere stati immersi completamente fin dalla nascita in questo mare inquinato, comprendiamo perché è così difficile riportare qualcuno alla verità?

Certo poi ci sono i meritevoli, il grano sotto le zizzanie, allora, forza, bisogna armarsi di pazienza e scavare. E’ un lavoro strano, ma è quello che dobbiamo fare. 

Quando c’è un terremoto, arrivano i soccorsi e si mettono a scavare per cercare di salvare qualcuno che è rimasto sotto le macerie. E questa è la cosa strana. Noi dobbiamo scavare prima che arriva il terremoto! Dopo sarebbe troppo tardi. Ma scavare prima è più difficile. 

Pensiamo ad un terremoto letterale, quelli che vanno a scavare sotto le macerie per portare in salvo qualcuno vengono considerati degli eroi. Se qualcuno andasse a scavare prima che il terremoto butti giù le case verrebbe considerato un cretino.
E' strano quello che facciamo o no?


Posta un commento