Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

martedì 28 gennaio 2014

ANCHE I GATTI PIANGONO !




A circa un mese dalla morte della nostra amata Gattina Nikita, riesco finalmente a scrivere qualcosa di Lei. Sicuramente nei passati 12 anni ci ha donato allegria e serenità. 

L’avevamo chiamata così, un poco perché il nome ci piaceva, un poco perché fin da piccola sembrava avere istinti criminali. Non poteva vedere cosa muoversi, che si agitava di brutto. Non andava d’accordo con nessuno, cani, gatti, topi, per Lei erano tutti nemici da abbattere.
Ma, più che per sentimenti suoi, mi è sembrato un suo tentativo di autodifesa. Come a voler difendere il suo posto nella famiglia.

Non aveva grosse pretese, si accontentava di qualche croccantino, però prima voleva sempre provare quello che stavamo mangiando noi. Lo provava, il più delle volte, non le piaceva, e tornava ai suoi croccantini. L’unica eccezione la faceva per le alici, ne andava matta.



Per un periodo abbiamo abitato in una casa a pochi metri dal mare, un giorno pensammo di portarla con noi sulla spiaggia. Non essendo sicuri su una sua eventuale reazione, per la prima volta nella sua vita, le mettemmo un guinzaglio. Ne usci sconvolta e scappò terrorizzata. La recuperammo dopo tre giorni di ricerche. Mentre cercavamo di farla rientrare a casa, entrò in un Ristorante e andò a nascondersi  nella cucina. Una Guerra per recuperarla!

Nikita era anche un riferimento per le mie storie. Andavo dicendo che le piaceva guardare i vecchi film. Per esempio raccontavo che le piaceva: “La Gatta sul tetto che scotta!”. 
Dei Cartoni, il Preferito era: “ Il Gatto con gli stivali!”
Per televisione guardava solo A mici…

Ogni tanto la mettevamo a leggere qualche fiaba, lei naturalmente preferiva:  “Alice nel Paese delle Meraviglie! “

Ho provato anche a leggerle la storia del gatto Michelino, postata recentemente:

Non me l’ha mai fatta finire una volta, dopo un poco, mi lasciava lì e andava a sdraiarsi al sole.

Io avevo pensato, sentendo molto la sua mancanza, di prendere un altro gatto, ma mia moglie si è rifiutata. E come quando in una squadra di calcio, si ritira un grande calciatore. La Società, per rispetto verso chi ha onorato quella maglia per tanti anni, decide di ritirare il numero della maglia.

Ecco, siamo troppo dispiaciuti e rattristati. Per il momento, abbiamo ritirato la possibilità di prendere un’altra Gatta!

...........................................

E’  Velocemente trascorso il secondo anno dalla nascita di questo Blog. Così nel mese di Agosto ho pensato di riproporre gli articoli più letti di questo primo biennio.

Grazie per avere seguito e apprezzato.


Tommy Guariglia






Posta un commento