Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

venerdì 21 novembre 2014

METTERE I PANNOLINI PER LAVORARE?


Cosa sareste disposti a fare per ottenere un lavoro regolare? Anche a mettervi i pannolini? Eppure questa è la nuova frontiera per entrare nel mondo del lavoro. Almeno in Thailandia è così!

L’autista di autobus, in Thailandia,  è probabilmente uno dei lavori peggiori che si possano espletare in quella nazione.

Pensate, non si ha nemmeno la possibilità di fare una pausa per andare in bagno in caso di necessità. Per arrivare a fine turno si è costretti ad indossare dei pannolini. Anche i controllori si trovano nelle stesse medesime condizioni.

Se la cosa a prima vista può sembrare buffa, in realtà costituisce un problema grave, ed un pericolo per la salute di chi lavora in quel contesto. 



Un'autista donna, ha raccontato che a causa dell’impossibilità di andare in bagno, ha sviluppato un’infezione alle vie urinarie, e ora deve utilizzare sempre i pannolini. Inoltre, sembra abbia anche sviluppato, un tumore all'utero, che i medici hanno collegato alla scarsa igiene delle sue condizioni di lavoro.

E il caso della Signora non sarebbe neppure l’unico in cui si sarebbero verificate conseguenze tanto gravi. Sotto accusa ci sono i turni massacranti, che possono arrivare anche a 16 ore al giorno. Questi si aggiungono all'inquinamento delle vie cittadine e al caldo tropicale di molti periodi dell’anno.

Questo fatto di cronaca mi ricorda la storiella dei tre lavoratori che fecero la scommessa su chi avrebbe resistito di più, prima di andare in bagno.
Alla fine aveva vinto un Cinesino. Sotto però c'era un trucco. Infatti confesso:
<< Cinesino non cletino, avele messo il pannolino >>

Al momento non sono servite a molto le proteste dei lavoratori. Ma si può lavorare così?
E' questo il nostro futuro? 

Un'idea possibile da applicare anche in Italia?

Posta un commento