Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

giovedì 20 novembre 2014

L’AUTODIFESA VERBALE!


Ogni volta che entrate in conflitto con un’altra persona, è come se affondaste la mano in un mucchio di schegge di vetro. Senza dubbio avreste qualcosa da scagliare contro il nemico per ferirlo, ma in realtà sarete voi a farvi più male. Guardatevi: avete le mani piene di profonde ferite. No, non è stato l’altro: siete stati voi a farvi del male.

E vero, noi vorremmo subito risolvere le questioni, la prima cosa che ci viene in mente, è la classica mazza da baseball, oppure il più accessibile crick dell’auto…

In realtà l’altra persona non ha bisogno fare niente perché continui a farci del male.

Gli basta starsene tranquillo ad aspettare una nostra reazione contro di lui. Può osservarvi mentre lo fissate, mentre vi agitate e provate tutta la gamma delle emozioni più sgradevoli. Può stare certo che parlerete male di lui con qualcun altro. E cosa succede mentre lo fate? 



Raccontate il modo insopportabile in cui lui o lei si comporta e, mentre vi sale dentro un’enorme rabbia, i muscoli vi si irrigidiscono e aumenta la secrezione di acidi gastrici. In breve: State sempre peggio.

Così può stare sicuro che, continuerete a rimuginare e a sentirvi a disagio nel vortice di pensieri in cui la vostra mente è preda. 

Per tutto il tempo in cui rimarrete concentrati sullo scontro, il vostro corpo rilascerà cortisolo, l’ormone dello stress. E lo farà senza sosta. In questo modo continuerete a farvi del male più di quanto potrebbe farvi l’altra persona.

Capite che la situazione è in questi termini? Bisognerebbe studiare strategie diverse. Vi darò delle dritte gratis su come potete risolvere i contrasti a sofferenza zero, nei prossimi post sull’argomento!

Attendete con fiducia e...
Non vi bisticciate con nessuno!

Posta un commento