Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

venerdì 31 gennaio 2014

E QUANDO S’INTROMETTONO NELLE NOSTRE PRESENTAZIONI?


Ci sono diversi motivi per cui andiamo a predicare a coppie. Uno dei quali è senz'altro quello che, se il nostro compagno si dovesse trovare in difficoltà, possiamo intervenire per sostenerlo ed aiutarlo ad andare avanti nella conversazione.

Però a volte non c’è questo problema, il nostro compagno d'opera non è in difficoltà. A volte è solo questione di personalità, di mancanza di attenzione o di considerazione.  E Può capitare a tutti.

Ricordo un esperienza in cui un Fratello si trovò in Predicazione col Sorvegliante di Circoscrizione.
Stavano ultimando una palazzina. Il Fratello fece una presentazione,  il padrone di casa rispose con una obiezione. Il Sorvegliante di Circoscrizione intervenne nella conversazione rispondendo al padrone di casa. Quando poi si ritrovarono in strada il Fratello chiese al Sorvegliante:
<< Fratello scusami, ma tu pensi che io sarei riuscito a rispondere all'obiezione che mi era stata fatta?  >>

E il Sorvegliante gli rispose:
<< Certo che ci saresti riuscito, sei un Fratello molto capace >>

Al che il Proclamatore  fu quasi costretto a rispondergli: << E allora perché sei intervenuto? >>




Comunque il Fratello Leonzio, di cui vi ho già parlato:
http://rideresalerno.blogspot.it/2015/01/i-capelli-grigi.html

Aveva il suo metodo personale per risolvere queste situazioni scoccianti e un giorno che eravamo insieme a predicare me lo insegnò. Col suo caratteristico modo di parlare, mi disse:

<< Fratella Tommase, devi fara così! Ti ferma un attime duranta la predicaziono e dicia al fratella intromettento: Cara fratello, stretta la porte e larga la vie, tu ti fai la porta tue, e io mi faccia la porte mie! >>

Fai così, mi disse Leonzio, vedrai che il Fratello capirà! 






Posta un commento