Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

giovedì 10 marzo 2016

I 12 APOSTOLI!


E c’è chi ha il coraggio di criticare i Genitori perché insegnano la Parola di Dio ai figli! Secondo questo illuminato pensiero i Genitori dovrebbero preoccuparsi delle cose materiali e della salute del figlio, ma lasciare l’insegnamento religioso alla scuola, alla chiesa, al caso. I risultati di questa modo di pensare sono sotto gli occhi di tutti. 

Cosa sanno i ragazzi di Dio e della Bibbia? Alcuni anni fa un maestro delle elementari, in provincia di Napoli raccolse in un libro alcuni temi redatti da bambini su temi religiosi. Sicuramente è solo la punta dell’iceberg, ma siamo sicuri che si tratti solo di una minoranza?

Tema:  I 12 APOSTOLI!

All'inizio i dodici apostoli non erano proprio nessuno. Chi li conosceva? Erano per la maggior parte pescatori e fruttivendoli. Un giorno Gesù, vedendo San Pietro nervoso perché non aveva preso neanche un'alice, gli disse:
<< Ritorna in mare e ti abbufferò di pesci, basta che ti fai apostolo. >>


San Pietro così fece, ritornò con due o tre quintali di pesce e da quel momento seguì a Gesù. Proprio adesso che poteva fare affari d'oro si mise a seguire Gesù e per questo fu nominato santo.

Dei dodici apostoli all'inizio nessuno sapeva parlare bene, facevano tutti gli errori di ortografia. Quando accompagnavano Gesù a fare qualche miracolo gli facevano fare sempre brutte figure di prestigio.

Loro non avevano colpa di questo perché a quel tempo le scuole erano riservate ai nobili e ai romani. Allora ci pensò lo Spirito Santo ad aiutarli. E scese. Scendeva lento, come nella moviola e si metteva sulla testa dei dodici apostoli, anzi undici, perché nel frattempo Giuda si era impiccato. E improvvisamente loro incominciarono a parlare tutte le lingue del mondo, francese, spagnolo, polacco, americano. 

Ed erano molto contenti. Eccetto a Pietro che dopo che ebbe tradito a Gesù finì con la testa sotto terra e i piedi in cielo.


Posta un commento