Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

giovedì 16 aprile 2015

NON SAPEVO CHE IL CANE ERA CATTOLICO!


Gli era morto il cane! Veramente lo considerava parte della sua famiglia. Avevano vissuto insieme 16 anni indimenticabili. Per lui era normale pensare al suo diletto Amico come ad un essere umano.

Gli venne anche naturale recarsi dal prete della sua parrocchia per chiedergli la possibilità di officiare una messa in suo onore.

Non l’avesse mai fatto! Il prelato fu colto da una crisi isterica! << Una messa per un cane? Ma neanche per sogno, ma dove crede di essere? Io queste cose non le faccio, e ci mancherebbe, la fede è una cosa seria! Lei si trova nella casa di Dio! Ma si vergogni ! >>



L’uomo sapeva che stava chiedendo qualcosa d’insolito, anche se trovò la reazione dell’ecclesiastico un tantino esagerata. Un poco intimorito comunque disse al “santo uomo” :
 << Mi dispiace, io ci tenevo molto e, sapendo che era una cosa insolita, avevo pensato di fare anche un'offerta di trenta milioni per la parrocchia! >>  

Il sacerdote rimase per un attimo senza parole, poi farfugliò qualcosa e si fece ripetere dall’uomo la sua richiesta, adducendo che non aveva capito la domanda iniziale. E poi concluse:
<< Mi scusi non avevo compreso bene la sua richiesta, mi informo della cosa ma penso che si può fare!  Lei non mi aveva detto che il suo cane era cattolico! >>

............................................




Posta un commento