Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

giovedì 5 novembre 2015

IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO: LA SECONDA GUERRA MONDIALE!


Chi si ricorda il successo avuto alcuni anni fa dal libro: “ Io speriamo che me la cavo? “

Il testo conteneva alcuni temi redatti da ragazzini dell’hinterland Napoletano e  raccolti da un maestro elementare.Mi sono chiesto:
Chissà quanti testi del genere ci saranno ancora sul web e ne ho trovati alcuni. Questo per dimostrare che il Genio non si nasconde solo in un paese o in una regione. Futuri cervelloni ne abbiamo a bizzeffe. speriamo che una volta cresciuti scappino da qualche parte.

......................................

TEMA:  LA PRIMA GUERRA MONDIALE!

La prima guerra mondiale è cominciata nel 1915 quando tutte le nazioni del mondo hanno deciso di farsi la guerra. Anche l’Italia!

Ma non erano tutte contro tutte, perché erano divise in due squadre. Da una parte c’erano gli Italiani, i Francesi e gli Inglesi, Poi anche gli Americani (che le guerre non se le fanno mai scappare), gli Spagnoli e gli altri alleati. 


Nell’altra squadra c’erano i Tedeschi, gli Austriaci, gli Ungheresi e in parte i Prussiani che dopo la guerra non c’erano più.

La guerra l’hanno combattuta dentro delle buche che si chiamavano trincee e alla fine chi ne ha conquistate di più ha vinto. Noi abbiamo vinto anche se ci hanno rubato il Piave. Poi però ce lo hanno ridato. La guerra è durata cinque anni poi quando abbiamo vinto abbiamo fatto la pace. Questa guerra ha fatto tantissimi morti e aveva insegnato a non farne più, poi però dopo qualche anno hanno ricominciato tutti , nonostante il papa dicesse di smetterla.

Speriamo non ne facciano più davvero.

......................................

La  stoffa da futuro giornalista è evidente dalla ricerche fatte, e dalla conoscenza esibita dal piccolo Genio. Anche questo è un cervellone che non possiamo assolutamente permetterci di perdere.


Posta un commento