Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

mercoledì 4 novembre 2015

LE AVVENTURE TEOCRATICHE_


Ci sono tanti episodi che potrei raccontare ma non voglio vincere il Noiosino d’Oro.

.....................................

A volte mi è capitato di essere in programma per un discorso in un paese in cu non conoscevo l’esatta collocazione della Sala Del Regno. Normalmente si prende un appuntamento, per esempio all'uscita dell’autostrada ad un dato orario.

Così quella domenica uscito dall’autostrada  attendevo il fratello che mi avrebbe fatto da guida. In perfetto orario si fermò un auto da cui si sporse un uomo che mi chiese di seguirlo.

Io stetti bene attento a non perderlo con la mia auto, ma dopo venti minuti di cammino cominciai ad essere preoccupato.  Incredibilmente  compresi che avevo seguito l’auto sbagliata. Non ero io la persona che lui aspettava e viceversa.



E che dire di quando in  una Congregazione mentre stavo tenendo un discorso all'improvviso se ne andò la corrente? Non avendo altri mezzi per illuminare mi accesero due candele, una alla mia destra e una alla mia sinistra. Nella sala buia con queste due candele e io in mezzo avrò dato un impressione spettrale, tipo setta segreta o riunione di satanisti autorizzati.

………………………..

In una Congregazione di montagna c’era solo un anziano, io dovevo fare il discorso e lui la Torre di Guardia. Io la mia parte la feci, ma dopo alcuni paragrafi della rivista il fratello che la conduceva cominciò a farmi dei messaggi strani. Aveva avuto un improvviso attacco di diarrea e doveva correre in bagno. 

Così mentre il lettore ultimava la lettura di un paragrafo, i fratelli dell’uditorio alzando gli occhi al podio non videro più il loro anziano ma videro me, l’oratore,  che poneva le domande della Torre senza neanche conoscere nessuno dell’uditorio. Immaginate? La sorella in rosso, il fratello in fondo… 

Dopo tre o quattro paragrafi il fratello rinfrancato ritornò in sala e alle fine della lettura di un altro paragrafo i fratelli alzando gli occhi ritrovarono sul podio il loro Anziano e tutto tornò nella norma.

Posta un commento