Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

giovedì 11 maggio 2017

UNA ADOZIONE BENEDETTA_


Non avendo avuto la gioia di avere un figlio proprio, una coppia decise per l'adozione. Quando la richiesero gli fu detto che avere un bambino in adozione richiedeva un iter lunghissimo, potevano anche passare degli anni, a meno che non si prendevano un piccolo Coreano.

E comunque sarebbe passato del tempo. Intanto la coppia aveva iniziato  a studiare la Bibbia con i Testimoni di Geova e a fare progresso. Alcuni mesi dopo si battezzarono e decisero di diventare  ministri a tempo pieno. 

La svolta che aveva avuto la loro vita gli aveva posto davanti nuovi obbiettivi e stavano quasi pensando di rinunciare all'adozione, quando arrivò la  comunicazione che il bambino ormai era già in viaggio.

In preghiera decisero di accettare il piccolo e si diedero molto da fare, prepararono la sua stanzetta, comprarono dei giocattoli e misero  sul suo lettino una copia del  libro dei Racconti Biblici.



Dopo alcuni giorni arrivò un bambino in buona salute, bellissimo, ma molto, molto  triste. Aveva sempre gli occhi bassi e mangiava pochissimo. Guardò appena i giocattoli, ma i suoi occhi si illuminarono appena vide il libro dei racconti Biblici, lo prese e lo strinse forte, non se ne separava mai. 

I genitori adottivi piano piano riuscirono a comunicare con il piccolo. Il padre e la madre naturali, tragicamente uccisi nel Vietnam, erano Testimoni di Geova e gli leggevano quel libro ogni sera. 

Veramente una Adozione Benedetta!

Posta un commento