Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

giovedì 9 ottobre 2014

LAVORI IN CORSO: Il Divisore dei Conti!


Tutti amano trascorrere una serata in allegria, insieme agli Amici, a chiacchierare e ridere, mangiando insieme qualcosa in un ridente localino.

Ma questo rito, seppure gradevolissimo, mostra sempre un lato spiacevole, che si presenta puntualmente, ogni qualvolta arriva il momento di pagare il Conto. 

Come voi ben sapete, è uso, durante le serate in compagnia, quella forma di divisione del Conto detta anche:  «Alla Romana!»

Essa consiste nel ripartire il totale della somma da pagare, per il numero di amici che hanno partecipato alla mangiatoria. 

E’ vero che avete sempre odiato questo sistema? Mediante esso, infatti, l’amico ingordo può permettersi di ordinare e divorare, un antipasto, un primo, un secondo e un dolce, e paga quello che pagate voi, che avete ordinato una misera Pizza Margherita.

Quali sono i motivi di questa maleducazione ormai ritenuta convenzione pienamente acquisita? Di sicuro c’è la noia di dover fare di calcolo e riportare le singole voci dello scontrino ai rispettivi consumatori, unita alla timidezza delle vittime. E così,  questa sbrigativa, ma ingiusta divisione del Conto ha preso piede.

Siamo lieti di annunciare al mondo, che le cose presto, potrebbero cambiare.

E’ nata infatti una nuova figura Professionale che viene a risultare indispensabile in questo scenario:   IL DIVISORE DEI CONTI! 



Indicato per i neo laureati in Matematica, ma anche per gli Ingegneri alle prime armi, il  Divisore dei Conti, chiamato anche per semplicità con il  suo acronimo, DDC. Arriva là, dove la pigrizia e la negligenza vincono sull'onestà

Chiamato con un cenno dal Cliente che ha consumato di meno, il DDC arriva, e porta ordine in mezzo alla comitiva, armato solo di Calcolatrice e Santa Pazienza. Mentre l’allegra comitiva resta seduta, sazia e assonnata, il  DDC esegue le operazioni velocemente e con sapiente precisione, raccogliendo le informazioni necessarie dai presenti ed elaborando i singoli conti. Il dileggio, che potrebbe derivare da una certa parte della tavolata, quella degli ingordi,  deve essere ininfluente per il DDC.

Egli assume la percentuale spettante, direttamente dai clienti che hanno consumato meno, ben contenti di pagare la prestazione del  DDC, piuttosto che il cibo dei loro avidi «Amici».

Pensate a tutte le pizzerie dell’Italico Stivale e a quanti potenziali nuovi posti di lavoro potrebbero venirne fuori. Poi la cosa si potrebbe allargare alle Trattorie, ai Ristoranti, ai Pub e altri ancora...

Altro che il milione di posti promesso, e non mantenuto, dal Silvio Nazionale! Vuoi vedere che il DDC ci farà uscire dalla crisi?

Posta un commento