Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

martedì 20 giugno 2017

SIAMO COME I CAMMELLI_


Un Mercante di Cammelli viaggia con i suoi uomini attraverso il deserto del Sahara. Il gruppo monta le tende per la notte, e pianta dei pali nel terreno per legarci i Cammelli. Poi vanno dal Mercante e gli dicono: 
<< Ci sono solo diciannove pali e venti Cammelli. come facciamo a legare l’ultimo? >>

Il Mercante risponde in questa maniera: 
<< I Cammelli sono animali stupidi. Fate finta di legarlo, e lui starà fermo tutta la notte. >>

 Così fanno, e il Cammello rimane lì, immobile tutta la notte. Il mattino dopo, smontate le tende, gli uomini vanno ancora dal Mercante perché tutti i cammelli li seguono tranne quello che era stato legato per finta, che rifiuta categoricamente di muoversi.

Allora il Mercante dice:
<< Vi siete dimenticati di slegarlo. >>
Fingono di slegarlo e il Cammello riparte.



Questa storia dimostra la reale condizione della razza umana. Abbiamo paura di cose che non ci sono. Siamo legati a cose che non esistono. Illusioni, menzogne,  false credenze. La gente soffre perché è convinta che la Felicità dipende dall'avere, dal possedere, ma non è così, e non vuole capirlo.

Eppure Cristo lo ha insegnato chiaramente duemila anni fa, e lo ripete di continuo nelle immortali pagine di un Libro molto antico:
<< Tenete l’occhio semplice, anche quando una persona ha abbondanza, la sua vita non dipende dalle cose che possiede! >>

Posta un commento