Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

martedì 18 novembre 2014

TI AMO COSCIOTTO MIO!


Quando si è innamorati si ha la sensazione netta che il mondo intorno a noi sparisca, e non ci rendiamo conto di quello che facciamo, e soprattutto diciamo.

Che dire dei soprannomi (allucinanti), che nell'intimità si ha l' abitudine di dare al partner? In pubblico possono suonare davvero patetici!

Teniamo conto che già ci si rivolge all'amato con una vocina stucchevole, come se fosse, e anche noi fossimo, bambini di quattro anni...



Poi come lo chiamiamo?

I Classici:   Amore, cuoricino, tesoruccio….

Gli Animaletti: Topino, micino, pulcino…

I Composti: Focoso puledro, cucciolo leopardato…

Gli Animalacci:  Topastro, struzzo, ornitorinco…

I Corporali: Milza mia, fegato mio, cuore mio…

E poi le Coppie:  Ciccina e ciccino…   Flic e floc…   Micina e micino… Paperino e Paperina... 
Topoz e Pataz...
                            
Intendiamoci, possiamo chiamarli come vogliamo, fatti nostri, ma almeno non facciamoci sentire da nessuno!

Posta un commento