Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

martedì 9 agosto 2016

THE END!


Se solo potessimo vedere la Terra da qualche milione di chilometri di distanza, potremmo renderci conto che il verde e l’azzurro del nostro pianeta brulicano di esserini intenti a divorarla con miliardi di piccoli morsi: come batteri che aggrediscono il corpo del loro ospite. E quei batteri siamo proprio noi. Stiamo diventando una vera e propria patologia per il nostro pianeta.

In effetti, come la mamma, di Terra ce n’è una sola, e la possibilità di fuggire su un altro pianeta rimane per ora il sogno di scrittori fantasiosi e di scienziati visionari. La nostra unica preoccupazione, quindi, dovrebbe essere quella di limitare i danni che causiamo al pianeta per garantirci una più lunga sopravvivenza su questa Terra che dovremmo mantenere sana e ospitale.



Ma come stanno realmente le cose? Nel 2050, dicono gli esperti, ci troveremo con un paio di miliardi di persone in più e il 20% di terra coltivabile in meno. E comunque nel frattempo i cambiamenti climatici, l’inquinamento, l’ostinazione umana a mangiare carne, la mancanza di acqua potabile e gli eventi meteorologici estremi continueranno a fare il loro corso mortale. 

La partita è persa? Possiamo solo più o meno serenamente incrociare le braccia e attendere con atteggiamento zen che la natura faccia il suo corso e il tutto arrivi inesorabilmente alla sua Fine ultima?

No! Non vi preoccupate. Gli esperti lo ignorano. 
Gli scienziati non ne sono al corrente e perfino chi si definisce religioso ne è all'oscuro, ma arriverà  prima il Regno di Dio!





Posta un commento