Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

martedì 1 novembre 2016

CONTINUATE AD ATTACCARCI_


E’ giunta un’esperienza dalla Moldavia!

Qualche decennio fa, per coprire il territorio in maniera completa e per raggiungere lontani territori rurali, si usavano le corriere. In una zona isolata facevano proprio così, dopo una breve comitiva, i Fratelli andavano alla fermata del bus in gruppo per raggiungere uno di questi territori.

C’era un particolare paese  in cui Il parroco più volte aveva minacciati i Fratelli. Non voleva che i Testimoni predicassero nella sua zona di pertinenza. Naturalmente i zelanti predicatori non potevano accontentare le sue richieste, ne si fecero mai atterrire dalle sue minacce.

Una domenica questo parroco riusci a radunare una folla inferocita, il suo proposito era aggredire i testimoni all'arrivo della corriera nella piazza del paese. Lo scopo della turba era picchiare i pacifici Testimoni e rimandarli impauriti a casa. Ma accadde qualcosa di stupefacente. 



La corriera, piena di Testimoni di Geova, poco prima di arrivare in paese bucò una gomma, quindi dovette fermarsi per ripararla.

Nel frattempo c’era un’altra corriera in viaggio e diretta proprio verso quel paese, essa superò la corriera dei Testimoni ferma  in attesa di riparazione, e arrivò proprio nella piazza dove si trovavano il parroco e la turba da lui formata.

Questa corriera trasportava una squadra di pugili che andava ad allenarsi quel giorno proprio nella palestra del suddetto paese. Appena scesi, i pugili, furono circondati dalla folla minacciosa. 
Naturalmente, vistosi attaccati, li fecero neri, neri.

Questo ci dovrebbe insegnare che l'opera è di Geova, e che nulla può fermarla. Quindi con zelo e perseveranza continuiamo intrepidi la nostra opera.

Posta un commento