Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

domenica 27 novembre 2016

LA DONNA VERAMENTE SAGGIA (2)


“ La Donna veramente saggia ha edificato la sua casa, ma la stolta la demolisce con le sue proprie mani…”

Alcuni le definiscono: “Angeli del Focolare!”

Se è vero che per formare una Famiglia ci vogliono due persone. Per fare si che la Famiglia prosperi il ruolo della Donna sembra essere preponderante.

Sarà che gli uomini sembrano essere più distratti dal lavoro e le donne, anche se lavorano, più concentrate sul benessere familiare, ma molti sono d’accordo sul fatto che la donna riesce più facilmente dell’uomo a tenere unita una Famiglia. 

Riesce più facilmente anche a rovinare una Famiglia se decide di farlo. E Purtroppo questo a volte avviene anche in ambito Spirituale.

…………………………

La Famiglia di cui vi parlo era molto numerosa.
Il Capofamiglia era stato Anziano di Congregazione per molti anni. A costo di enormi sacrifici aveva operato affinché un luogo di adorazione fosse presente nella zona in cui abitavano.



Quando sono arrivato io in quella Congregazione, il Fratello era stato da poco rimosso da Anziano, ma tutti ricordavano con apprezzamento il bene che aveva operato a favore dei conservi. Qualcuno aveva messo in relazione il provvedimento giudiziario con  l’operato della Moglie, a volte non coerente con i privilegi del Marito.

Col passare del tempo il Fratello si vide sempre meno in Congregazione, era  la Moglie adesso a darsi da fare per portare in sala i Figli ed ad addestrarli spiritualmente.

Dopo qualche anno lasciai quella Congregazione e su questa Famiglia mi arrivarono solo notizie lontane. Il Capofamiglia era stato Disassociato e aveva lasciato la casa, adesso conviveva con un’altra donna. la Moglie invece, restata da sola con i suoi 4-5 figli, non ricordo, aveva iniziato il servizio di Pioniere Regolare.

Strano percorso familiare. Chissà perché mai sarà andata in questa maniera. Però ho conosciuto tante sorelle con il Marito incredulo. Devo dire che alcune erano eccezionali. Trattavano i Mariti in maniera impeccabile. Sempre vicini ai loro bisogni. Non gli facevano mancare niente. 

E io qualche volta mi sono chiesto:
<< Come si sarebbero comportate queste sorelle se il Marito, invece di essere un incredulo, fosse stato un Testimone Di Geova? Magari un Anziano di Congregazione? Avrebbero avuto per i Mariti le stesse amorevoli attenzioni? >>

E siccome noi non dobbiamo giudicare nessuno mi sono anche risposto: Si, probabilmente si!

Posta un commento