Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

lunedì 26 giugno 2017

LA MADONNA DELLA NDRANGHETA!



Lo so, è difficile da credere, ma esiste una madonna della 'ndrangheta!

Non che la venerabile risulti mai stata direttamente affiliata a una banda criminale o che abbia mai impugnato una lupara. Ciononostante, sembra sia stata scelta come protettrice proprio dai delinquenti di una certa zona della Calabria.

E’ conosciuta anche come:  “Madonna della Montagna.” Il luogo in cui sorge la chiesa a lei dedicata è Polsi, una frazione del comune di San Luca, nel bel mezzo dell'Aspromonte. 

I malavitosi delle cosche locali le sono molto affezionati. Il 2 settembre si celebra la sua festa e sul sagrato c'è la curiosa tradizione di sparare in aria colpi di pistola. Tradizione molto difficile da estirpare.


Fino a pochi anni fa era considerato del tutto normale presentarsi armati anche all'interno della suddetta chiesa durante la messe.

Magistrati ed esperti di 'ndrangheta sono pronti a giurare che proprio nel giorno della festa, il santuario ospita spesso riunioni in cui i capimafia prendono decisioni importantissime, creano nuove alleanze, e accolgono i nuovi membri.

Quelli che contano in questa organizzazione criminale si ritrovano annualmente tutti lì. Esiste un legame molto forte tra la malavita e la cosiddetta madonna della montagna di Polsi. 
In loco sono custodite  le "Dodici Tavole della ndrangheta", cioè le regole sacre che ogni affiliato, pena la morte, deve sempre rispettare.

Posta un commento