Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

mercoledì 21 maggio 2014

LA VITA DI CRISTO (5)


Nascere da una Vergine?  Era scritto nel libro del profeta Isaia:
“ Ecco, la vergine stessa, effettivamente rimarrà incinta e partorirà un figlio. “

Realmente accadde così, l’angelo Gabriele portò questo messaggio a Maria, una giovane ebrea:
“ Non aver timore, Maria, poiché hai trovato favore presso Dio; ed ecco, concepirai nel tuo seno e partorirai un figlio, e dovrai mettergli nome Gesù. ”

Meravigliata e perplessa, Maria gli chiese: 
“ Come avverrà questo, dato che non ho rapporti con un uomo? ”

L’angelo Gabriele rispose:
“Lo spirito santo verrà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Per questa ragione dunque quello che nascerà sarà chiamato santo, Figlio di Dio. ” 

Dio operò, in modo da trasferire dentro Maria un seme vitale senza l’intervento di un uomo, un seme perfetto. 



Oggi, noi viviamo in un’epoca in cui le nascite in provetta, hanno dimostrato che questo é possibile. Logicamente, se è stato possibile per l’uomo, possiamo capire come  per Dio fare questo, sia stato semplicemente facilissimo.

Non sarà stato invece altrettanto facile la situazione per Maria. Lei era fidanzata con un giovane Ebreo di nome Giuseppe. Pensate a quando avrà dovuto spiegargli che aspettava un figlio!
La legge a cui ubbidivano gli Ebrei, comandava che una giovane trovata incinta prima del matrimonio, era punibile con la lapidazione! 

Mettiamoci anche nei panni di Giuseppe. La vostra Fidanzata, turbata, vi confida di essere incinta, non di voi chiaramente, neanche di un altro uomo, ma per opera dello Spirito Santo! 

Se Cristo fosse nato nel nostro tempo tutta questa storia sarebbe stata una cosa molto difficile. E' vero i costumi, le usanze, i valori risultano notevolmente cambiati. Ma trovare una Maria e un Giuseppe negli anni 2000? Io ho qualche perplessità!

Leggi anche:
http://rideresalerno.blogspot.it/2014/05/e-se-cristo-tornasse-4.html
Posta un commento