Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

martedì 10 maggio 2016

STACCHIAMOGLI L’ADSL!


Nel suo discorso di apertura contro Catilina, Cicerone deplorò la perfidia e la corruzione dei suoi tempi. E si dice abbia pronunciato in quell’occasione la famosa espressione: “ O TEMPORA, O MORES! “

Ovverossia: “ CHE TEMPI, CHE COSTUMI! “

 E se Cicerone fosse vissuto nel nostro tempo cosa avrebbe detto?

Non c’è bisogno di andare troppo indietro nel tempo per ricordare come vivevano unite le nostre famiglie, quando al termine di una lunga giornata di attività ci si ritrovava tutti davanti al camino a raccontarsi e ad ascoltare. Poi la Televisione prese il posto del camino ma si stava comunque insieme. Soprattutto si mangiava tutti insieme.

Come si è trasformata la società e quindi la Famiglia possono vederlo tutti: Oggi davanti alla TV ci sei solo tu, forse tua moglie. In tre se hai un cane. Se si è in quattro significa che c’è un ladro in casa. 



E anche quelle famiglie in cui ci sono i figli, è difficile stanarli dalla loro stanzetta e dal loro aggeggi elettronici. Li vuoi rivedere? Devi staccare l’ADSL e attendere che arrivano a vedere cosa è successo.

Gridare: << E’ pronto, venite a mangiare! >> Non serve a niente. Solo se gli stacchi l’ADSL arrivano subito.

E’ una generazione illuminata che se ha la sventura di avere scarica la batteria del Telefonino va in crisi profonda. Addirittura tra la batteria del Telefonino e quella del Pacemaker, molti preferirebbero avere scarica la seconda. 

Essere sempre attaccati a qualcosa in effetti rappresenta per l’uomo moderno il vero ciclo della vita.  Si inizia con l’essere attaccati al Cordone Ombelicale. Quindi si passa al Cavetto ADSL, in alternativa va bene qualsiasi collegamento Wi-Fi libero. Infine si finisce quasi tutti con l’essere attaccati ad un Catetere.

“ O TEMPORA, O MORES! “

........................................


Siamo Velocemente arrivati al Quarto anno dalla nascita di questo Blog. Così ho pensato, per i mesi estivi, di riproporre gli articoli che ritengo più interessanti e piacevoli da leggere di questo primo quadriennio.

Grazie per avere seguito e apprezzato.


Tommy Guariglia

Posta un commento