Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

mercoledì 21 dicembre 2016

LE NOZZE DI CANA!


E c’è chi ha il coraggio di criticare i Genitori perché insegnano la parola di Dio ai figli!

Secondo il loro  illuminato pensiero, i Genitori dovrebbero preoccuparsi delle cose materiali e della salute del figlio, ma lasciare l’insegnamento religioso alla scuola, alla chiesa, al caso. I risultati di questa modo di pensare sono sotto gli occhi di tutti. 

Cosa sanno i ragazzi di Dio e della Bibbia?  Alcuni anni fa un maestro delle elementari, in provincia di Napoli raccolse in un libro alcuni temi redatti da bambini su temi religiosi. Sono temi redatti una ventina di anni fa, ma oggi cambierebbero solo i personaggi.

Sicuramente è solo la punta dell’iceberg, ma siamo sicuri che si tratti solo di una minoranza?




TEMA: LE NOZZE DI CANA!

Ogni giorno accendendo la televisione ci affliggono con Carlo e Diana che hanno bisticciato: fra poco li metteranno pure nel sussidiario! 
Se Carlo e Diana erano loro a offrire il banchetto di Cana, Gesù al posto di fare il miracolo si alzava e se ne andava oppure li ammutoliva per sempre.

Dopo ogni matrimonio riuscito c'è una rinfrescata. Mio cognato Cosimo l'ha fatta al King House di Casagiove, lì c'erano dei camerieri che
camminavano duri come marziani, uno ha aperto la bocca e teneva un dente d'oro: (figuriamoci quanti ne tiene il proprietario.] Il matrimonio è un comandamento bellissimo, esso viene subito dopo il Battesimo e la Comunione, solo che questi sono obbligatori e il matrimonio è opzionale. 

Io senz'altro mi sposerò e la mia festa la farò al Ristorante  «I 14 Caini»  dove si balla e si canta tutta la sera. Poi me ne andrò a mangiare a Margellina e a fare le foto in via Pretracca. Infine andrò a dormire in qualche albergo dove si vede il buco del Vesuvio dall'alto. 

Il giorno dopo mi sveglio e me ne parto per la California, dove mi pare che ci sta mio zio. Al ritorno dalla California mi seggo a tavola con mia moglie e comincio ad affrontare il Matrimonio.

Posta un commento