Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

martedì 10 gennaio 2017

COSA NE PENSI DEL MATRIMONIO DEI PRETI?


E c’è chi ha il coraggio di criticare i Genitori perché insegnano la parola di Dio ai Figli! Secondo il loro  illuminato pensiero, i Genitori dovrebbero preoccuparsi delle cose materiali e della salute del figlio, ma lasciare l’insegnamento religioso alla scuola, alla chiesa, al caso. I risultati di questo modo di pensare sono sotto gli occhi di tutti. 

Cosa sanno i ragazzi di Dio e della Bibbia?  Alcuni anni fa un maestro delle elementari, in provincia di Napoli raccolse in un libro alcuni temi redatti da bambini su temi religiosi. Sicuramente è solo la punta dell’iceberg, ma siamo sicuri che si tratti solo di una minoranza?




TEMA: COSA NE PENSI DEL MATRIMONIO DEI PRETI?

Per me, un prete che si sposa non lo vedo proprio, anche se il suo Paese glielo permette, anche se lui ha le migliori intenzioni. 

Da questo punto di vista l'Italia finalmente non è scema come le altre. Se ci pensiamo bene, Gesù non era sposato e tutti i suoi discepoli, anche se qualcuno lo era come San Pietro, nessuno s'era portato la famiglia appresso, quindi era come se erano scapoli. 

Anche il Papa è scapolo e la maggior parte dei santi. In un certo senso anche la Madonna era scapola, perché san Giuseppe era marito solo per far vedere. Ora se tutti questi eroi non erano sposati una ragione ci deve essere, cioè Dio voleva farci capire che i preti non si devono sposare, perché non hanno tempo da perdere con le mogli.

Se un prete si fa prete è perché vuole restare sempre con Dio, pregare, scampanare, battesimare, confessare, dire la messa. Ma se si sposa, come le fa tutte queste cose? Deve pensare al mangiare, al pesone, alle bollette dell'acqua, della luce e del telefono, eccetera. 



Se poi vengono i figli è ancora peggio. E in tutto questo frattempo, dove lo prende il tempo di dir messa? La fa dire al sacrestano? E se sua moglie si vuole confessare a chi li dice i peccati, sempre a lui stesso? Anche se deve dire che lo tradisce con un altro prete?

Perciò questa del prete che si sposa per me non è giusta. Io poi non vorrei essere assolutamente il figlio di un pastore perché a scuola mi chiamerebbero certamente «Capra».

Posta un commento