Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

martedì 28 marzo 2017

COME LO VEDI TU IL MATRIMONIO?


E c’è chi ha il coraggio di criticare i Genitori perché insegnano la parola di Dio ai figli! Secondo il loro  illuminato pensiero, i genitori dovrebbero preoccuparsi delle cose materiali e della salute del figlio, ma lasciare l’insegnamento religioso alla scuola, alla chiesa, al caso. I risultati di questa modo di pensare sono sotto gli occhi di tutti. 

Cosa sanno i ragazzi di Dio e della Bibbia?  Alcuni anni fa un maestro delle elementari, in provincia di Napoli raccolse in un libro alcuni temi redatti da bambini su temi religiosi. Sicuramente è solo la punta dell’iceberg, ma siamo sicuri che si tratti solo di una minoranza?

.....................................

TEMA:  Come lo vedi tu, il Matrimonio?

Arrivati ad una certa età, ognuno ha il diritto di sposarsi. Non c'entra niente se si è poveri o ricchi, belli o brutti, nordisti o suddisti: l'importante
è se si è maschi e femmine e che nessuno dei due contendenti è già sposato. 

Se l'uomo e la donna sono d'accordo di sposarsi a vicenda, vanno a parlare dal parroco. Il parroco gli domanda com'è possibile che si vogliono sposare, poi, se scopre che tutto sta apposto, per questa volta accetta e gli sposi corrono dal parrucchiere ad aggiustarsi, poi ognuno va a comprarsi i
vestiti per conto suo. 


Il vestito degli uomini è nero e normale, solo, come devo dire? un po' troppo drammatico. Il vestito delle donne invece è lungo, bianco e fuori dal normale, in un certo senso esagerato.
Dentro la chiesa si preparano i fiori e il tappeto lungo rosso, il prete fa un bel discorso e li raccomanda tante cose fondamentali, specialmente di non passare a seconde nozze.

Dopo sposati, gli sposi ricevono i regali: ferro da stiro, fono, orologio, posate d'argento, eccetera. Oppure i parenti e gli amici danno le buste, ma
qualcuno fuori la busta non ci mette il mittente perché quello che ci sta dentro è troppo poco. 

Certi amici pirchi poi non ti fanno neanche la busta e mandano di nascosto un telegramma. Mia sorella Carmela quando si è sposata ha avuto tutti telegrammi.

Verso le undici di sera viene la prima notte di matrimonio che è una notte irregolare perché, invece di dormire, gli sposi si aizzano l'uno contro
l'altro e quando viene la mattina e gli altri si svegliano, solo allora si mettono a dormire. Io queste cose le so per due ragioni:

1)- Perché mia sorella è sposata e abita con noi (basta scendere le scale per arrivare da lei);

2)- Perché queste cose si vedono tutti i giorni per televisione.


Posta un commento