Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

martedì 12 giugno 2018

LA FOLLE CORSA 13_


Le speranze generate agli inizi del ventesimo secolo dalla rivoluzione industriale hanno dovuto fare i conti presto con lo scoppio della prima guerra mondiale, seguita dopo pochi anni dal crollo della Borsa di New York avvenuto il 29 ottobre 1929. Questo diede origine alla grande depressione, che toccò il fondo tra il 1932 e 1934, ancora oggi se ne sentono gli effetti. Dal 1929’ un mondo economicamente malato è stato solo rappezzato con rimedi provvisori.  La seconda guerra mondiale e le crisi petrolifere del 1973 e dei mercati azionari nel 1987 hanno contribuito a scuotere ulteriormente il mondo fin dalle sue fondamenta. Tutti i governi della terra hanno oggi i bilanci deficitari.

Anche per l’Aids, a suo tempo, si parlò di catastrofe mondiale. Essa fu descritta come un’epidemia umanocida la cui professione geometrica avrebbe in soli venti anni dimezzato la popolazione mondiale. 




Un’altra  catastrofe planetaria era prevista per la notte tra il 31-12-1999 e il 1-1-2000.
In quel caso si temeva il blocco globale dei computer, seguito poi dalla fine dell’economia mondiale e da milioni di morti per carestie. 

E che dire di quello che si è scritto e letto dell’undici settembre 2001, il giorno a partire dal quale, secondo molti, “il mondo non è stato più lo stesso?”

A questo punto molti attendono la fine di questo mondo, senza però interessarsi del proposito di Dio. Guardano unicamente, con crescente preoccupazione, a quello che succede ogni giorno in un mondo completamente alla deriva.

-------------------------

La Folle Corsa continua, ancora qualche curva, ancora qualche scarpata, e si arriverà al rettilineo finale.

Posta un commento