Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

giovedì 25 settembre 2014

LA VELOCITA’ DEL COCCODRILLO!



Non accadrà mai ma:

<< Quale potrebbe essere il miglior modo per sfuggire a un Coccodrillo che ci insegue su di un terreno asciutto? >>

Qualcuno nel passato ha  affermato:
 “ Metterlo nel sacco correndo a zig zag. “

Secondo lo zoologo britannico Adam Britton, questa è solo  una vecchia leggenda metropolitana. Adottare questa tecnica, secondo lui,  aumenterebbe le probabilità che finiamo nelle fauci del Coccodrillo. Lui afferma, al contrario, che la maniera più veloce per distanziarlo è:
 “ Correre in linea retta. “

Se siete in buona forma fisica, potete vincere la gara senza problemi. Nei documentari televisivi si afferma che il suddetto tocchi 65 chilometri l'ora, ma è più probabile che la maggior parte dei Coccodrilli tenga un'andatura tra i 13 e i 16 chilometri l'ora per una corsa breve.



 Non si può escludere però, che riescano a fare qualche metro a 20-30 chilometri l'ora, ma solo nel momento in cui si lanciano fuori dall'acqua. 
Rimane comunque il fatto che per loro natura le bestiole non inseguono, ma tendono agguati. Per sfuggirgli bisognerebbe però vederli arrivare. 

Va bene, dopo averci detto come scappare da un Dinosauro:
http://rideresalerno.blogspot.it/2014/09/come-fuggire-da-un-dinosauro.html

Adesso ci informano anche come fuggire se siamo inseguiti dai Coccodrilli!
Siamo sempre in paziente attesa, che qualcuno ci dica come liberarci di Equitalia!

............................................

Siamo Velocemente arrivati al Quarto anno dalla nascita di questo Blog. Così ho pensato, per i mesi estivi, di riproporre gli articoli che ritengo più interessanti e piacevoli da leggere di questo primo quadriennio.

Grazie per avere seguito e apprezzato.


Tommy Guariglia


Posta un commento