Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

giovedì 15 ottobre 2015

SPERIAMO CHE ME LA CAVO!



E c’è chi ha il coraggio di criticare i Genitori perché insegnano la Parola di Dio ai figli! 

Secondo questo illuminato pensiero i Genitori dovrebbero preoccuparsi delle cose materiali e della salute del figlio, ma lasciare l’insegnamento religioso alla scuola, alla chiesa, al caso. I risultati di questa modo di pensare sono sotto gli occhi di tutti,  e trovano riscontro nella realtà quotidiana.

Cosa sanno i ragazzi di Dio e della Bibbia?  Alcuni anni fa un Maestro delle elementari in provincia di Napoli, raccolse in un libro alcuni temi redatti da bambini su temi religiosi. Sicuramente questa è solo la punta dell’iceberg, ma siamo sicuri che si tratti solo di una minoranza? 

………………...........


QUALE EPISODIO DELLA BIBBIA TI HA COLPITO DI PIU’?


<< Dio disse: Mosè (anzi, Noè) il mondo è molto cattivo, se non costruisci un'arca va a finire che muoiono tutti, e non sta bene. Costruiscila. E dentro ci devi mettere tutto quello che c’entra dentro.

Mettici prima a te, poi tua moglie e poi ai tuoi figli, falla bene-bene. Quando vi siete sistemati mettici tutti gli animali buoni, i cattivi lasciali fuori. 


Ora ti dico chi sono gli animali buoni e chi sono
quelli cattivi. I buoni sono:
Tu, tua moglie e i tuoi figli, la vacca, il bue, il toro, la capra, il leone quando ha mangiato, il cavallo, la zebra, il cane, il gatto, la scimmietta, l'elefante, la giraffa, la lucertola, il passerotto, il maiale, tu, tua moglie e i tuoi figli. 

Gli animali cattivi sono: Il serpente, l'avvoltoio, il topo, la iena, il leone quando non ha mangiato, il lupo di montagna, lo squalo, il cinghiale, il pipistrello nero. Gli altri sceglili tu. >>

E Noè così fece. Costruì una barca grandissima, ci metteva una colla speciale, l'attaccava forte. Poi fece entrare tutte le bestie, ai buoni diceva:
 << Prego, entrate! >>     E ai cattivi diceva: 
<< E voi dove andate? >>

E così li divideva. Uno solo restò che era buono, ma non voleva entrare, ed era l'asino. Allora tutta la famiglia lo tirava, lo spingeva, chi davanti, chi dietro, ma non si muoveva. Poi alla fine entrò.


Giusto giusto che stava venendo un po' di Diluvio.

......................................

Siamo Velocemente arrivati al terzo anno dalla nascita di questo Blog. Così ho pensato di riproporre gli articoli più letti di questo primo triennio.

Grazie per avere seguito e apprezzato. 

Tommy Guariglia


Posta un commento