Salerno di notte

Salerno di notte
SALERNO SENSACIONAL

giovedì 13 agosto 2015

STUDI PROBLEMATICI! (3)


Molti che iniziano a interessarsi della Bibbia dopo un poco di tempo smettono di farlo. I motivi possono essere tanti, è impossibile elencarli tutti. Anche perché non c’è un solo motivo per cui si prende questa pessima decisione. E a volte succede che il motivo che viene fuori dalla conversazione non è quello principale, ma tant'è, bisogna rispettare il libero arbitrio delle persone.

Una esperienza che mi è rimasta particolarmente impressa riguarda una Vedova di circa 70 anni. 
L'avevamo trovata in una casa prefabbricata assegnata dopo il terremoto dell’Irpinia.

La Donna viveva da sola dopo la morte del marito, e dopo alcune visite si era iniziato uno studio Biblico interessante. Imparava velocemente per la sua età e aveva anche iniziato a frequentare la Congregazione. Il suo progresso sembrava non conoscere ostacoli. Ne i vicini, ne i parenti sembravano riuscire a scoraggiarla. Una sera dopo lo studio ci ringraziò dicendo: 
<< Sono stata più di 60 anni nelle chiese cattoliche ma nessuno mi ha insegnato la Bibbia. Adesso sono capace di aprire la Bibbia  e trovare i versetti. Ho imparato più da voi in pochi mesi che nella chiesa in 60 anni. >>



Cosa ha bloccato questa donna? Sinceramente non ci è dato di saperlo. Arrivammo al capitolo sulla risurrezione di morti. Quando si parla di questo argomento le persone vengono toccate nel cuore, la prospettiva di poter rivedere i propri cari entusiasma e commuove. Ma con questa donna successe qualcosa di diverso.

Lei era stata molto maltrattata dal marito, pensare che questi potesse ritornare forse la sconvolse, non riuscimmo più a riprenderla. Che questo sia stato o no il vero motivo per cui ha smesso di studiare la Bibbia rimane per noi un mistero.

Resta il caso specifico strano e sconcertante!

Posta un commento